Parrocchia
"Natività di Maria"
Via Piave 2, Gorle

Oratorio
"Cristo Nostra Pasqua"
Piazza Giovanni XXIII, 9, Gorle
Vai ai contenuti
gli appuntamenti della settimana
domenica 09 agosto XIX T. O.
S. Messe ore 8,00-9,30-11,00-18,00

lunedì 10 agosto
S. Messa ore 9,00 in chiesa parrocchiale

martedì 11 agosto
S. Messa ore 9,00 in chiesa parrocchiale
S. Messa ore 20,00 al Cimitero

mercoledì 12 agosto
S. Messa ore 9,00 in chiesa parrocchiale

giovedì 13 agosto
S. Messa ore 9,00 in chiesa parrocchiale
S. Messa ore 20,00 al Santuario

venerdì 14 agostoggliolio
S. Messa ore 9,00 in chiesa parrocchiale
S. Messa prefestiva ore 18,00 in chiesa parrocchiale

sabato 15 agosto   Assunzione B. V. Maria
S. Messe ore 8,00-10,30-20,30

domenica 16 agosto XX T.O.
S. Messe ore 8,00-10,30-20,30





LIBRERIADELSANTO.IT
La santa sede

Come da decreto vi informiamo che dal giorno 18 maggio 2020 riprenderanno anche per la nostra comunità le celebrazioni liturgiche con il popolo secondo il seguente orario feriale: 9.00 e 18.00.

Dal giorno sabato 23 maggio 2020 riprenderanno anche le messe festive secondo gli orari:
Prefestiva:
18.00
Festive della domenica:
8.00
10.30
20,30
Le Sante Messe verranno celebrate nella Chiesa parrocchiale con un massimo di 90 fedeli raggiunti i quali non sarà più possibile permettere l'ingresso ad ulteriori persone.
La messa festiva delle ore 11 sarà celebrata nel cortile dell'oratorio tempo permettendo.
Saranno incaricati alcuni volontari per la gestione e il coordinamento degli ingressi e la supervisione e la garanzia delle distanze e della sicurezza.

IMPORTANTE: raggiunto il numero massimo di capienza
purtroppo saremo impossibilitati ad accogliere ulteriori persone.

Indindicazioni da osservare per ogni Fedele:

1) Non è consentito accedere alle celebrazione alle persone affette da sintomi influenzali, con temperatura corporea pari o superiore ai 37,5 gradi, a persone ancora soggette a quarantena o che sono entrate a contatto con persone positive al COVID19 nei giorni precedenti.

2) Ogni Fedele sarà chiamato ad indossare mascherina e guanti e a mantenere le distanze.

3) Ogni Fedele dovrà occupare la postazione debitamente contrassegnata ed indicata dai volontari incaricati.

4) L'ingresso alla celebrazione sarà da effettuarsi dall'ingresso centrale.
Sarà permesso l'ingresso dalla porta laterale solo a persone con handicap fisici.

5) Il segno della pace non verrà effettuato.

6) Per la distribuzione della S. Comunione il sacerdote per evitare spostamenti dei fedeli passerà direttamente tra i banchi.

7) La comunione potrà essere distribuita solo sulle mani.

8) Al termine della messa i fedeli saranno chiamati a lasciare ordinatamente la chiesa dalla porta più prossima alla loro postazione cercando di evitare, anche sul sagrato, assembramenti o contatto con altri fedeli.

Si ricorda la dispensa al precetto domenicale per per motivi di età e di salute.
Le indicazioni per questi ultimi casi rimangono quelli vigenti fino ad adesso.

Per quanto riguarda il Sacramento della Riconciliazione:
Sarà possibile ricevere il Sacramento della Riconciliazione accordandosi con il sacerdote.

Cordialissimi saluti uniti al ricordo costante nelle nostre preghiere.
I VOSTRI SACERDOTI


Gorle, 1 Agosto duemila20

Ore 13.00; pulizie fatte e salutati gli animatori chiudo le porte del nostro Oratorio dicendo “Arrivederci” anche quest’anno al CRE.
Un sentimento di gioia e nostalgia abita il mio cuore; ascolto l’assordante silenzio degli spazi ormai disabitati e guardo i campi colpiti dal sole che fino a qualche ora prima erano abitati delle urla e delle voci allegre di ragazzi desiderosi di vivere insieme momenti di gioia.
Il profumo di pulito e gli stracci stesi ad asciugare al sole mi ricordano che con oggi è finita quell’esperienza unica e fantastica di “R-Estate in Oratorio” il CRE che come Parrocchia abbiamo scelto di proporre alla nostra comunità.
In questo silenzio mi dico: “Si è proprio finita! Ci vediamo l’anno prossimo caro CRE!” … E in questa fine che ha già il sapore di un nuovo inizio mi sorge alla mente la memoria del cammino tortuoso e faticoso che ci ha condotto a riaprire i cancelli ormai chiusi da mesi del nostro oratorio per accogliere in un abbraccio fraterno i nostri piccoli amici appesantiti dalla fatica della solitudine, affamati di relazioni e desiderosi di nuova vita.
Una grande gioia sento che mi riempie il cuore nel ripensare alle meravigliose settimane passate insieme, facendo passare davanti agli occhi i volti e le voci dei nostri fantastici ragazzi e nel pensare ai meravigliosi giovani e adolescenti che si sono giocati con coraggio e passione per rendere questa esperienza non facile una occasione di incredibile bellezza.
Un sorriso sento che si disegna sulle mie labbra nel contemplare i meravigliosi cuori e le stupende storie di Gabriele, Gaia, Giulia, Marco, Marco, Martina, Matteo, Samuel, Elena, Alex, Camilla C., Camilla P., Carolina, Chiara F., Claudia, Claudio, Daniele, Davide, Elia, Elisa, Fabio, Federico, Gabriele, Ilaria, Massimiliano, Mattia, Michela, Pietro, Riccardo, Sergio, Simone, Sofia, Amelia, Chiara M., Ilaria; nell’ammirare le loro mani che si sono sporcate giorno dopo giorno per preparare questa splendida esperienza e per impastare nei pomeriggi caldi dei nostri ragazzi gioia, gioco, dolcezza e divertimento.
Un profondo sentimento di gratitudine va a tutti coloro che hanno creduto in questa sfida, agli animatori, a coloro che silenziosamente si sono presi cura di noi attraverso i servizi più nascosti e umili, alle nostre fantastiche segretarie, a tutti i ragazzi e alle loro famiglie, a coloro che hanno collaborato con noi (polisportiva, volontari del 118 ed educatori dei laboratori di psicomotricità, yoga, lettura e giocoleria), al piccolo ma prezioso sostegno economico che ci verrà donato dal Comune, a tutte le persone che ci hanno sostenuto con quotidiane attenzioni, con la pazienza e con la comprensione, a coloro che da casa ci hanno appoggiato con l’affetto e la preghiera e che sentendo le voci gioiose dei nostri ragazzi hanno saputo riconoscere nell’apparente baccano una via di vera rinascita umana.
Ma il più grande grazie va al nostro Dio che con dolcezza infinita si è preso cura di noi passo dopo passo trasformando questa piccola e fragile esperienza in una esplosione di amore, gioia, speranza e luce.

Con tanto affetto vi abbraccio e vi  strabenedico ➕
Sempre nelle mie preghiere.
                                                              don MaLù
Lorem ipsum dolor sit amet.
Stiamo lavorando per voi...
Created with WebSite X5
Parrocchia - tel. 035.66.11.94
Oratorio - tel. 035.07.70.699
Il sito attualmente ospita una versione ridotta con le principali funzionalità,
successivi miglioramenti arriveranno non appena possibile
Torna ai contenuti